A Scià, l’arte e il recupero degli antichi vigneti

L’azienda Agricola A Scià, impegnata da 4 anni nel recupero dei vigneti, ha raggiunto nel 2018 i 3 ettari di terreno, collocati tra Monterosso e Vernazza. Ultimo di questi è la collina dell’Eremo della Maddalena, ricostruita nei muretti a secco ed innestata dei tipici vitigni del territorio
Albarola, Vermentino e Bosco. Tutto ciò contribuisce, oltre che alla bonifica agricola, anche alla veduta storica.
Sensibile alla cultura ed alla storia di questi territori A Scià si sposa con l’arte, la valorizzazione degli “artisti” che con passione e duro lavoro hanno nei secoli contribuito alla costruzione di questo paesaggio pittoresco e da cui ora trovano ispirazione.

Vigneto degli Eremiti abbandonato da 50 anni

L’Azienda Agricola Monterossina A Scià è impegnata nel recupero dei terreni abbandonati:
(per la produzione del vino DOC Cinque Terre) la collina dell’Eremo della Maddalena, trascurata da oltre 50 anni, è ora in restauro in collaborazione con Elisabetta Cocciolo.
L’Eremo della Maddalena antico gioiello di Monterosso è ora suggestivo luogo di incontro tra vino tradizione e arte…

Recupero dei Vigneti nelle Cinque Terre

Liguria, Cinque Terre, tra Monterosso e Vernazza.
Territorio impervio e scosceso,
caratterizzato da terrazzamenti a picco sul mare.
Guardando vecchie foto, si può notare come tutti i terreni che costeggiavano il paese fossero in ordine e puliti, oggi le terre sono state quasi tutte abbandonate.
Nel 2011 una forte alluvione ha colpito la riviera, lasciando dietro di se grossi danni.
L’azienda Agricola Monterossina A Scià,
si sta occupando di recuperare diversi appezzamenti:
con la coltivazione dei tre diversi vitigni tipici della zona
(Arbarola, Bosco, Vermentino) destinati alla produzione
del bianco CINQUE TERRE DOC.
Lo scopo è quello di ricostruire e conservare questa terra antica,
delicata e unica.