Sciacchetrà

Schermata 2016-06-02 alle 00.02.37

A Scià Sciacchetrà

Denominazione di Origine Controllata

Vinificazione: dopo un’accurata selezione dei grappoli migliori di uva Bosco, diraspatura manuale e pigiatura soffice, fermentazione lenta senza controllo della temperatura. Contatto sulle bucce per almeno 15 giorni, completamento della fermentazione nella barrique di rovere ungherese, batonnage ed affinamento per i successivi 12 mesi .
Grado alcolico 14%
Vino da meditazione, può completarsi con l’abbinamento di formaggi stagionati, o con la pasticceria secca.
Vino dal colore brillante, profondo, giallo ambrato, di buona struttura, molto inteso e persistente.
Profumi di macchia mediterranea, albicocca disidratata, sapido ed avvolgente.

A SCIA’ affonda le sue radici nel dialetto ligure e significa “la signora”.L’idea è nata dal lavoro di un’artista monterossina, Hélène Barrò, che per noi ha tradotto in immagine il pensiero di vigna, terra e vino creando l’etichetta che vestirà il nostro 5 Terre Sciacchetrà.